Pensieri sparsi

Un post del lunedì che di lavorativo ha solo una piccola parte…
 
Nei giorni scorsi ho deciso di andare a dipingere dal vivo insieme ad una cara amica e collega pittrice, destinazione Savona, in riva al mare!
 
La scelta è ricaduta sul monumento equestre a Garibaldi, che si trova a un passo dalla spiaggia! Ci siamo sedute un pochino in disparte e abbiamo iniziato a fare schizzi a matita sia della statua sia del paesaggio circostante, con qualche raro passante che incuriosito ci arrivava alle spalle per dare un’occhiata!
Gli schizzi sono poi stati colorati a mano libera con gli acquarelli, una delle mie tecniche preferite!
 
E’ stata un’esperienza bella, liberatoria! Perchè la pittura dal vivo permette di lavorare concentrandosi sulle forme, sulla luce e sulle ombre, tralasciando i dettagli che in quel momento non servono e soprattutto è lavoro, ma è relax con i pensieri liberi di disperdersi o di seguire le linee morbide tracciate dal pennello!
 
Quando si fa, o si cerca di fare, il lavoro che si ama è assolutamente necessario di tanto in tanto, prendersi dei momenti in cui riscoprire il gioco e la bellezza di fare qualcosa fine a sè stesso!
 
Cosa ne pensate?
 Buon inizio di settimana a tutti 😊

Commenti chiusi